Allenamenti di Pizzolato per New York 1984

Commentiamo le prestazioni degli Azzurri e non solo
chippz
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 13630
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 17:52

Re: Allenamenti di Pizzolato per New York 1984

Messaggio da chippz » sab 26 gen 2019, 12:34

lucaliffo ha scritto:
sab 26 gen 2019, 9:44
ma poi... e il medio? a rg +5"?
Uno mio fa cl a +35/40 o meglio a +10/15 da rgmezza (che prepara).
4 all a settimana, ma non vi è differenza quasi tra i lavori. Alla fine tra un lungo lento e un lavoro svelto scarta tipo 5" quindi boh. Vattelapesca.

E non riesce a rallentare i lenti. :corsaro3:
1h26' / 37':40" / 17':39" / 10':22" / 5':06" / 4':44" / 3':00" / 2':16" / 1':00"
Watt: CP 313 / 20' 311 / 10' 343 / 5' 379 / 3' 416 / 2' 446 / 1' 549 / 30" 676 / max 1052

Avatar utente
L'Appiedato
Top Runner
Top Runner
Messaggi: 4128
Iscritto il: dom 8 mar 2015, 13:56

Re: Allenamenti di Pizzolato per New York 1984

Messaggio da L'Appiedato » sab 26 gen 2019, 12:47

Riposto un commento dello stesso Pizzolato sulla settimana di scarico :

Andrea, in generale agli atleti amatori consiglio di scaricare nelle due settimane precedenti la maratona, diversamente sarebbe per un atleta top abituato a carichi maggiori e fisicamente più efficiente (vedi lo "scarico" di Kipchoge!). Nel mio caso, avevo verificato che, durante il Giro dell'Umbria a tappe corso a settembre, le mie sensazioni miglioravano mano a mano che caricavo, e il mio allenatore Giampaolo Lenzi ha definito questa risposta fisica la "sindrome del cavallo da corsa", che scade di rendimento se lasciato a riposo. Infatti, la settimana successiva il Giro dell'Umbria, quando dovevo recuperare, ho avuto uno scadimento del rendimento (vedi mezza maratona di Milano). Ecco perché ho continuato a mantenere un regime piuttosto alto anche a ridosso della gara.
Le "mie" sensazioni però non è detto fossero e siano tuttora comuni ad altri atleti. Io facevo così, i miei compagni del CUS Ferrara si allenavano diversamente.
Vi lascio il link del mio diari di allenamento scritto a mano:

https://www.orlandopizzolato.com/it/134 ... -foto.html.

Non posso postare qui la foto, si tratta della 37 delle due gallery


PS. Come al solito la maggior parte dei commenti relativi a questo articolo dimostrano una grande ignoranza (quel che è peggio, inconsapevole) su cosa sia l'atletica di alto livello, su cosa fa e puó fare il corpo di un atleta di elite. Ripeto, in Italia c'é una grave carenza di cultura sportiva ...
" personaggio occulto, un massone, un beato paolo" (cit. Lucaliffo)
http://appiedato.blogspot.it/

Avatar utente
L'Appiedato
Top Runner
Top Runner
Messaggi: 4128
Iscritto il: dom 8 mar 2015, 13:56

Re: Allenamenti di Pizzolato per New York 1984

Messaggio da L'Appiedato » sab 26 gen 2019, 12:55

chippz ha scritto:
sab 26 gen 2019, 12:34
lucaliffo ha scritto:
sab 26 gen 2019, 9:44
ma poi... e il medio? a rg +5"?
Uno mio fa cl a +35/40 o meglio a +10/15 da rgmezza (che prepara).
4 all a settimana, ma non vi è differenza quasi tra i lavori. Alla fine tra un lungo lento e un lavoro svelto scarta tipo 5" quindi boh. Vattelapesca.

E non riesce a rallentare i lenti. :corsaro3:
Maahhhh...puttanate. Il difficile é andare forte, ad andare piano ci riescono tutti. Non riesce a rallentarli perché non vuole, è una cosa diversa. Posso capire che le prime volte non venga naturale ma poi viene automatico.
E io lo posso dire perché ero uno di quelli.
Mi ricordo ancora quando scrissi per la prima volta al califfo i miei allenamenti, da parte ad uno di essi c'era scritto la seguente annotazioni (8km molto lenti perché molto stanco, passo medio 4:15) e giustamente il califfo mi sminchió :bastone:
PS. Ma alleni ancora?
Ultima modifica di L'Appiedato il sab 26 gen 2019, 13:02, modificato 2 volte in totale.
" personaggio occulto, un massone, un beato paolo" (cit. Lucaliffo)
http://appiedato.blogspot.it/

Dimitry
Allievi
Allievi
Messaggi: 453
Iscritto il: sab 30 set 2017, 20:18

Re: Allenamenti di Pizzolato per New York 1984

Messaggio da Dimitry » sab 26 gen 2019, 12:56

Lenzi gliele faceva fare le settimane di scarico intracarico, Pizzolato ne faceva di più ad esempio di Bordin.

Anche tra gli amatori ci sono i "cavalli da corsa", cioè quelli che appena dopo lo scarico hanno le gambe imballate di acqua e di glicogeno, bastano due allenamenti pesanti e comiciano a volare.

Io ero così nella corsa e ancor più lo sono più nei pesi (powerbodybuilding), dopo lo scarico, ho i muscoli ingolfati, dopo sblocco e miglioro alla grande.

Dimitry
Allievi
Allievi
Messaggi: 453
Iscritto il: sab 30 set 2017, 20:18

Re: Allenamenti di Pizzolato per New York 1984

Messaggio da Dimitry » sab 26 gen 2019, 13:08

Stessa cosa successe a Bordin, se non si fosse fermato per un fastidio al tendine non avrebbe iniziato un trend positivo che lo portò a Seul, con una serie di allenamenti in trend positivo da scarico tra cui il 3 x 7000 mt ben sotto i 3'.

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 19498
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: Allenamenti di Pizzolato per New York 1984

Messaggio da lucaliffo » sab 26 gen 2019, 13:21

Dimitry ha scritto:
sab 26 gen 2019, 13:08
Stessa cosa successe a Bordin, se non si fosse fermato per un fastidio al tendine non avrebbe iniziato un trend positivo che lo portò a Seul, con una serie di allenamenti in trend positivo da scarico tra cui il 3 x 7000 mt ben sotto i 3'.
vero!
io ho queste, e altre, tabelle di pizzo da 35 anni, sapevo del "poco scarico".
peró scarico volumetrico c´é (dal 19/10 ci sono un botto di riposi), magari sorprende il 34km.
peró c´é da dire che nella prima metá degli anni 80 (vedi anche gli articoli ultimi su magnani nel mio blog) i lunghi spesso erano lenti e i lavori di volume contenuto.
forse senza sti difetti pizzo avrebbe fatto 2h08... ma avrebbe avuto bisogno di scarichi piú drastici data la maggior durezza di lunghi e lavori.

ecco che un piccolo particolare deve essere giudicato congiuntamente all´intero sistema di allenamento e non isolato. e neanche proponibile erga omnes.
se prendi un keniano che a 2 settimane dalla mara ti fa 40km a 3´10 e poi non lo fai scaricare drasticamente lo uccidi.
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

chippz
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 13630
Iscritto il: mer 11 feb 2015, 17:52

Re: Allenamenti di Pizzolato per New York 1984

Messaggio da chippz » sab 26 gen 2019, 14:44

L'Appiedato ha scritto:
sab 26 gen 2019, 12:55
PS. Ma alleni ancora?
Ma pure io ero così.. il più bello è stato fine 2014 in cui feci un lento fortissimo (tipo 4':15" di media) pensandolo ad un ottimo stato di forma che mi avrebbe fatto fare chissà che temponi. Poi dopo qualche settimana iniziai i lenti lenti.. :D

Alleno solo lui, ma così giusto per hobby.
1h26' / 37':40" / 17':39" / 10':22" / 5':06" / 4':44" / 3':00" / 2':16" / 1':00"
Watt: CP 313 / 20' 311 / 10' 343 / 5' 379 / 3' 416 / 2' 446 / 1' 549 / 30" 676 / max 1052

Zedemel
Elite
Elite
Messaggi: 12637
Iscritto il: mer 2 dic 2015, 19:41

Re: Allenamenti di Pizzolato per New York 1984

Messaggio da Zedemel » sab 26 gen 2019, 18:53

Non sono un tassativo delle percentuali, però se un campione corre a 170 secondi/km e il lento 240, mi pare un po' eccessivo che l'amatore che corre in 240 faccia il lento in 310, balla un oltre il 10% di sforzo.
Poi su novizi/gente molto lenta, serve fondamentalmente correre senza guardarci eccessivamente.
Lessi da una qualche parte che il volume sistolico raggiunge il suo massimo circa al 50% del vo2max perché poi ci pensa l'aumento di frequenza.
È ancora presto, ma a livello personale, non ho quantomeno notato peggioramenti nel fare lenti più facili, un po' come ci fosse una fascia di intensità che fa la sua parte allenante a prescindere dalla velocità e quindi convenga faticare meno per quel frangente.
A mazza di dobermann
PB: 10.000m 41'09" (05/02/17), 21.097m 1h32'21"(19/02/17)

Avatar utente
salvassa
Top Runner
Top Runner
Messaggi: 4720
Iscritto il: gio 17 mar 2016, 20:50

Re: Allenamenti di Pizzolato per New York 1984

Messaggio da salvassa » dom 27 gen 2019, 10:45

Oggi ho fatto una ventina di km a vr+40... Più che CL è CCCL... Col c... Corsa Lenta :-D

Non vedo come si possano fare anche solo 10km così e il giorno dopo un lavoro
Sogno di fare 200kg di stacco e correre 10k in 40' entro i 40 anni. Aiutami sul mio diario
PB: 10k 40'19" (Miguel 20/01/2019) 21k 1h30'27" (Roma Ostia 10/03/2019) 42k 3h24.43 (Berlino 2019)
Squat 145 Panca 100 Stacco 185

Rispondi