Il fatto del giorno!

Parliamo d'altro
Zedemel
Elite
Elite
Messaggi: 12613
Iscritto il: mer 2 dic 2015, 19:41

Re: Il fatto del giorno!

Messaggio da Zedemel » mer 21 ott 2020, 18:48

Lord_Phil ha scritto:
mer 21 ott 2020, 17:27
Sono ben disposto a vivere in un mondo con meno macchine e meno cemento. Che non vuol dire zero. Ma nemmeno che se un mese/anno si vendono meno macchine, questo sia un indice negativo e che quindi per far andare bene l'economia sia necessario produrre e vendere sempre di piu, a prescindere dall'averne bisogno o no.
Lo so, ma l'economia è interconnessa, per cui o si trova soluzioni tecnologiche allo stesso costo o meno, per dare lo stesso servizio inquinando meno, oppure si dovrebbe inserire nei prezzi delle cose una quota dell'inquinamento collegato, che finirebbe nei prezzi di un po' tutte le cose, alcune più alcune meno.
A mazza di dobermann
PB: 10.000m 41'09" (05/02/17), 21.097m 1h32'21"(19/02/17)

lore75
Seniores
Seniores
Messaggi: 2546
Iscritto il: mar 17 feb 2015, 10:45

Re: Il fatto del giorno!

Messaggio da lore75 » mer 21 ott 2020, 19:10

Zedemel ha scritto:
mer 21 ott 2020, 13:30


impatto enorme, pensiamo alle auto per gli spostamenti, la parte immobiliare degli uffici e appartamenti per dipendenti etc, tutti i locali che vivono di colazioni e pause pranzo, i servizi mense delle aziende.
Si ma non puoi nemmeno vietare lo smart working per decreto. Abbiamo già la lobby dei tassisti in Italia che fa la guerra alla mobilità alternativa. Ci manca la lobby dei baretti e dei benzinai

Che poi il problema grosso è che alle aziende lo smart working conviene troppo per pensare che non si vada in questa direzione
PB 1500 - Dubai 2017 5.19
PB 3000 - Dubai 2017 11.29
PB 5000 - Dubai 2018 20.01
PB 10000 - Dubai 2018 40.48
PB Mezza - RAK 2016 1.32.24

"Concimare oggi per vincere domani "
Www.compostraining.com

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 19472
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: Il fatto del giorno!

Messaggio da lucaliffo » mer 21 ott 2020, 20:47

ma con lo smart working come controllare/limitare l´orario di lavoro?
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Zedemel
Elite
Elite
Messaggi: 12613
Iscritto il: mer 2 dic 2015, 19:41

Re: Il fatto del giorno!

Messaggio da Zedemel » mer 21 ott 2020, 20:50

lore75 ha scritto:
mer 21 ott 2020, 19:10
Zedemel ha scritto:
mer 21 ott 2020, 13:30


impatto enorme, pensiamo alle auto per gli spostamenti, la parte immobiliare degli uffici e appartamenti per dipendenti etc, tutti i locali che vivono di colazioni e pause pranzo, i servizi mense delle aziende.
Si ma non puoi nemmeno vietare lo smart working per decreto. Abbiamo già la lobby dei tassisti in Italia che fa la guerra alla mobilità alternativa. Ci manca la lobby dei baretti e dei benzinai

Che poi il problema grosso è che alle aziende lo smart working conviene troppo per pensare che non si vada in questa direzione
ma io sono d'accordo, le novità tecnologiche sono soverchianti nel bene e nel male. Già le grosse aziende erano partite da qualche anno con smart working e co-working. Dico solo che uno nel proprio quartierino ci può guadagnare, ma molta gente dell'indotto rimarrà messa molto male.
A mazza di dobermann
PB: 10.000m 41'09" (05/02/17), 21.097m 1h32'21"(19/02/17)

Zedemel
Elite
Elite
Messaggi: 12613
Iscritto il: mer 2 dic 2015, 19:41

Re: Il fatto del giorno!

Messaggio da Zedemel » mer 21 ott 2020, 20:53

lucaliffo ha scritto:
mer 21 ott 2020, 20:47
ma con lo smart working come controllare/limitare l´orario di lavoro?
Non lo controlli. Abbiamo dei sistemi per cui si vede sei attivo al pc o meno, ma tendenzialmente penso siano pochi che stiano lì a controllare in modo ossessivo. C'è una fascia di reperibilità come se fossi in ufficio senza essere in ufficio. Per il resto è tutto molto flessibile, teoricamente sul principio che ognuno ha le proprie cose da fare, fatte quelle, contento tu e contento il datore di lavoro.
A mazza di dobermann
PB: 10.000m 41'09" (05/02/17), 21.097m 1h32'21"(19/02/17)

Ericradis
Top Runner
Top Runner
Messaggi: 5669
Iscritto il: ven 27 feb 2015, 21:58

Re: Il fatto del giorno!

Messaggio da Ericradis » mer 21 ott 2020, 21:18

Zedemel ha scritto:
mer 21 ott 2020, 20:53
lucaliffo ha scritto:
mer 21 ott 2020, 20:47
ma con lo smart working come controllare/limitare l´orario di lavoro?
Non lo controlli. Abbiamo dei sistemi per cui si vede sei attivo al pc o meno, ma tendenzialmente penso siano pochi che stiano lì a controllare in modo ossessivo. C'è una fascia di reperibilità come se fossi in ufficio senza essere in ufficio. Per il resto è tutto molto flessibile, teoricamente sul principio che ognuno ha le proprie cose da fare, fatte quelle, contento tu e contento il datore di lavoro.
Mia nipote ingegnere edile per una azienda finlandese, se finisce il suo lavoro prima della scadenza può ufficialmente fare quello che vuole nel tempo rimanente.
Anche io da almeno 5 anni faccio parte del lavoro da casa, in particolare le riunioni.
Da quello che vedo il minore dei problemi è il controllo del tempo perchè chi è lavativo lo é a casa come sul posto di lavoro.

lucaliffo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 19472
Iscritto il: mar 10 feb 2015, 15:10

Re: Il fatto del giorno!

Messaggio da lucaliffo » mer 21 ott 2020, 21:40

era qui che volevo arrivare, dite "il suo lavoro", "le sue cose"... cioé si ricade nel vecchio COTTIMO con grave nocumento per la classe lavoratrice e gran tripudio per i datori.
allenatore, personal trainer

http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/

Avatar utente
L'Appiedato
Top Runner
Top Runner
Messaggi: 4118
Iscritto il: dom 8 mar 2015, 13:56

Re: Il fatto del giorno!

Messaggio da L'Appiedato » mer 21 ott 2020, 21:45

Ericradis ha scritto:
Zedemel ha scritto:
mer 21 ott 2020, 20:53
lucaliffo ha scritto:
mer 21 ott 2020, 20:47
ma con lo smart working come controllare/limitare l´orario di lavoro?
Non lo controlli. Abbiamo dei sistemi per cui si vede sei attivo al pc o meno, ma tendenzialmente penso siano pochi che stiano lì a controllare in modo ossessivo. C'è una fascia di reperibilità come se fossi in ufficio senza essere in ufficio. Per il resto è tutto molto flessibile, teoricamente sul principio che ognuno ha le proprie cose da fare, fatte quelle, contento tu e contento il datore di lavoro.
Mia nipote ingegnere edile per una azienda finlandese, se finisce il suo lavoro prima della scadenza può ufficialmente fare quello che vuole nel tempo rimanente.
Anche io da almeno 5 anni faccio parte del lavoro da casa, in particolare le riunioni.
Da quello che vedo il minore dei problemi è il controllo del tempo perchè chi è lavativo lo é a casa come sul posto di lavoro.
Di per sé lavorare non piú ad ore ma ad obbiettivi sarebbe il top ma io più che il rischio di non fare una mezza vedo il rischio di sovraccarichi di lavoro tanto...ehi puoi fare l'orario che vuoi!


Inviato dal mio SM-A600FN utilizzando Tapatalk

" personaggio occulto, un massone, un beato paolo" (cit. Lucaliffo)
http://appiedato.blogspot.it/

Ericradis
Top Runner
Top Runner
Messaggi: 5669
Iscritto il: ven 27 feb 2015, 21:58

Re: Il fatto del giorno!

Messaggio da Ericradis » mer 21 ott 2020, 21:56

lucaliffo ha scritto:
mer 21 ott 2020, 21:40
era qui che volevo arrivare, dite "il suo lavoro", "le sue cose"... cioé si ricade nel vecchio COTTIMO con grave nocumento per la classe lavoratrice e gran tripudio per i datori.
Adesso il lavoro nelle aziende è molto a progetti/obbiettivi. Mia nipote che é stipendiata ha solo un vantaggio a fare velocemente e prima della scadenza il suo lavoro. Il tempo risparmiato è come se fosse in ferie.
Però il rischio che io vedo per i lavoratori é che manca la relazione tra loro e inevitabilmente perdono forza dal punto di vista contrattuale e sindacale. Ve lo immaginate l’efficacia di uno sciopero spegnendo i computer? E i licenziamenti e riduzioni di personale passano più inosservati da remoto. Se le grosse aziende spingono negli ultimi anni di bestia sullo smart work(termine usato solo in Italia) o remote working o lavoro agile come dir si voglia, é perchè hanno un tornaconto.

Zedemel
Elite
Elite
Messaggi: 12613
Iscritto il: mer 2 dic 2015, 19:41

Re: Il fatto del giorno!

Messaggio da Zedemel » mer 21 ott 2020, 21:59

dipende molto dal tipo di lavoro e dal tipo/dimensione della azienda.
A Netflix sono previste ferie libere, poi non so se quando lavorano si scannano :-D
A mazza di dobermann
PB: 10.000m 41'09" (05/02/17), 21.097m 1h32'21"(19/02/17)

Rispondi